Tutto l'amore espresso in caffè
Tel: 0812394700- fax: 081 2397837

Come servire e bere con stile e con classe un buon caffè

Regole di bon ton le possiamo definire. Ma usare la parola “regole” sa tanto di imposizione però. Per cui chiamiamoli suggerimenti per far bella figura.

Come servire con stile e con classe un buon caffè agli ospiti è da sempre, da quando il caffè è in uso, una maniera di coccolare al meglio i propri commensali e rendere onore ai padroni di casa. La tazzulella di caffè è la chiusura generalmente di un pasto oppure l’intrattenitrice di un incontro amicale casalingo.

Servite quindi il vostro elisir nel luogo giusto. Preferibilmente nel salotto di casa se è un dopo pranzo o cena. Se è n incontro più amicale e meno formale, allora la dove siete più comodi con il vostro ospite.

In entrambi i casi cercate però di non far mancare mai i bricchi con zucchero o con latte, o con panna. Il caffè lo potete portare direttamente in tazza perché così non si raffredda. Ovviamente piattino sotto tazza di ordinanza, con annesso cucchiaino. Se lo servite in salotto, potreste scegliere anche di portarlo in un contenitore diverso, mentre tazzine, piattini e i cucchiaini li avrete lasciati già apparecchiati assieme ai bricchi sopra citati.

Tocca ora ai vostri ospiti far sfoggio di buone maniere.

Sappiate cari ospiti che anche se non usate aggiungere zucchero, latte o altro, il cucchiaino va sempre preso. Non però per buona educazione, ma per girare il caffè comunque affinchè il sapore sia omogeneo. Talvolta capita che la parte di sotto abbia un sapore diverso da quella superiore.

Come servire e bere con stile e con classe un buon caffè

Come servire e bere con stile e con classe un buon caffè

E per carità non alzate il mignolino quando avvicinate alle labbra la tazzina. E’ roba che si vede solo nei vecchi film. Nel mentre bevete il caffè, evitate di far rumori strani tipo come se stesse bevendo del brodo direttamente dal bordo piatto.

E anche se scotta un po’, allontanate per un momento la tazzina dalla bocca, senza posarla, e poi ricominciate a bere a piccoli sorsi.

Manco a dirlo ovviamente, finito il caffè, non leccate il bordo tazza o con un cucchiaino ne rovistate e scandagliate il fondo perchè è rimasto un po’ di zucchero negli abissi.

Tutto questo con la massima scioltezza e rilassatezza, altrimenti il caffè non è più un piacere, ma un impegno severo. E non deve esserlo. Certi che quello che abbiamo scritto in quest’articolo su come servire e bere con stile e con classe un buon caffè, via abbia fatto almeno un po’ sorridere potrebbe essere divertente per voi allora leggere anche qualche barzelletta legata al caffè.

Le troverete se fate click su questo link http://www.italmoka.com/2017/11/23/barzellette-sul-caffe-battute-divertenti.html .

La nostra pagina Facebook la trovate cliccando su https://www.facebook.com/italmokacaffenapoli28/.

BLOG

CONTATTI

Sede: Via Tiberio, 75A 80124
Tel: 081 2394700
Tel: 081 5931664
Fax: 0815931764
Email: info@italmoka.com
WEB: www.italmoka.com

DOVE SIAMO