Tutto l'amore espresso in caffè
Tel: 0812394700- fax: 081 2397837

La miscela perfetta di caffè. Esiste o è solo un falso mito?

Il caffè più buono del mondo, è solo una fantasia o esiste veramente. In queste righe vi spieghiamo quale è il nostro pensiero.

La miscela perfetta di caffè. Esiste o è solo un falso mito? Così abbiamo titolato, e subito vi vogliamo rispondere.

E’ un falso mito. Passiamo ora a spiegarvi perché. Per miscela di caffè, si intende non solo la provenienza e qualità dei chicchi usati, ma anche e soprattutto la diversa quantità di arabica e robusta che la miscela stessa contiene.

Appare chiaro, che a miglior qualità dei chicchi, arabica o robusta che siano, migliore sarà la qualità del caffè. Meno costano le miscele, più bassa sarà la qualità dei chicchi che la compongono. Sino a raggiungere l’impotabilità del caffè.

Quindi, scritto ciò sulla qualità dei chicchi, riferiamoci ora alla percentuale di arabica o robusta che compongono la miscela. Maggior arabica regala alla tazzulella un gusto più delicato, più dolce, e una cremina più sottilem color quasi testa di moro, fitta e compatta. La robusta, invece, dona all’espresso più corpo e crea una crema più schiumosa, più grigia.

Quando si combinano le due qualità di chicco, con almeno una percentuale del 20% di robusta, si avrà un caffè con una cremina più compatta, densa e con un sapore più spesso. Si avvertono sapori di spezia e vaniglia in questo caso.

Altro passo per dare delle caratteristiche precise ad una miscela è la tostatura dei chicchi. Quanto cioè vengono cotti. E poi a seguire quanto vengono polverizzati. Con maggior cottura corrisponde un gusto più fruttato, più intenso, più forte. Su cottura media escono dei caffè con una maggiore acidità.

A cottura bassa il risultato è quello dei caffè americani, dal colore pallido e la cui acidità è contrastata dalla enorme quantità d’acqua che usano per produrli. Noi li identificheremo più come tisane che come reali caffè tipo espresso o da moka.

Alla resa dei conti, il torrefattore produce le sue miscele anche e soprattutto tenendo conto del mercato di riferimento.

Nel nord dell’Italia preferiscono dei caffè con più arabica e con una cottura media. Da Roma in giù invece, si passa a delle miscele più corpose, con un pò più di robusta, e con una maggiore cottura.

Oltre confine invece, la dove si bevono i cosiddetti caffè americani, il torrefattore userà tanta arabica e comporrà la sua miscela con chicchi a bassa cottura.

Se vi ha fatto piacere leggere quest’articolo su La miscela perfetta di caffè  per cambiare argomento, potreste leggere la ricetta della torta al caffè e gocce di cioccolato bianco. Fate click su questo link e saprete come prepararla http://www.italmoka.com/2021/09/21/ecco-la-ricetta-della-torta-al-caffe-e-gocce-di-cioccolato-bianco.html.

E infine, se per il vostro caffè a casa, in cialde o nella tradizionale confezione in polvere, volete provare un caffè napoletano tostato ancora a legna, così come lo facciamo noi dal 1928, e i cui chicchi provengono dai migliori paesi produttori al mondo, allora provate una delle nostre miscele.

Le potete trovare tutte in vendita sul nostro sito nella sezione “acquisti on line”.

Questo è il link http://www.italmoka.com/prodotti-italmoka . Oppure ci chiamate in azienda allo 081.239.47.00.

Se volete avere altre info sul caffè e sulla nostra produzione artigianale seguiteci sulla nostra pagina su Facebook al link: www.facebook.com/italmokacaffenapoli28 .

BLOG

CONTATTI

Sede: Via Tiberio, 75A 80124
Tel: 081 2394700
Tel: 081 5931664
Fax: 0815931764
Email: info@italmoka.com
WEB: www.italmoka.com

DOVE SIAMO