Tutto l'amore espresso in caffè
Tel: 0812394700- fax: 081 2397837

Caffè strani. Ecco quelli che è difficile pensare di bere

In giro per il mondo, in tanti hanno prodotto e creato varianti all’espresso universalmente riconosciuto o all’infuso alla turca. Voglia di nuovo o eccentricità, chi sa? Fatto sta che sono nati caffè un po’ particolari, eccessivi secondo noi in alcuni casi.

Caffè strani è stato un argomento che ha trattato www.focus.it/cultura qualche tempo fa e ne abbiamo preso spunto. Abbiamo letto con attenzione e con meraviglia quanto da loro scritto e cerchiamo di riportarvi in breve le notizie pubblicate.

prodotti sitoIl primo dei caffè strani è il caffè incolore. Si, avete letto bene, incolore. Ma attenzione, non è che è trasparente come l’acqua. Siccome alcuni non consumano caffè per via che pare scurisca lo smalto dei denti, due fratelli slovacchi hanno decido di produrne uno “incolore”, senza il nero. E’ fatto di sola arabica e acqua e con doppia razione di caffeina. Voi lo berreste?

Secondo caffè strano. Quello al carbone attivo. E’ mescolato con carbone vegetale all’impasto. E’ molto conosciuto, e mancante di caffeina. Motivo per il quale è forse più un infuso che un caffè. Nero acceso il suo colore grazie al carbone e nel mondo, soprattutto anglosassone, è conosciuto come “charco al latte”.

Passiamo poi ad un caffè bomba. Quello che secondo il suo inventore, contiene 60 volte la quantità di caffeina di un caffè normale. Quindi stiamo parlando di 5 grammi di caffeina, contro gli 85 milligrammi di una tazzulella universale. Attenti quindi alla salute. La tachicardia è l’effetto minore che potrebbe procurarvi. Tutto questo si trova in Australia, a Christies Beach, al Viscous Cafe. Ed il caffè si chiama Asskicker.

E dopo il caffè bomba, Focus ne riporta altri 4 degni di nota.

Se siete curiosi, andateli a leggere sul loro sito. Noi abbiamo messo in evidenza i tre, a nostri giudizio, più strani assai.

Se vi ha fatto piacere leggere quest’articolo su Caffè strani, potreste leggere quest’altro articolo su quale noi siamo certi sia il miglior metodo di tostatura del caffè.

Fate click su http://www.italmoka.com/2017/05/18/storia-metodi-tostatura-del-caffe.html  e saprete tutto.

E infine, se per il vostro caffè a casa, in cialde o nella tradizionale confezione in polvere, volete provare un caffè napoletano tostato ancora a legna, così come lo facciamo noi dal 1928, e i cui chicchi provengono dai migliori paesi produttori al mondo, allora provate una delle nostre miscele.

Le potete trovare tutte in vendita sul nostro sito nella sezione “acquisti on line”.

Questo è il link http://www.italmoka.com/prodotti-italmoka . Oppure ci chiamate in azienda allo 081.239.47.00.

Se poi volete avere altre info sul caffè e sulla nostra produzione artigianale seguiteci sulla nostra pagina su Facebook al link: www.facebook.com/italmokacaffenapoli28 .

I nostri ashtag preferiti per cercarci in giro per il web sono: #migliorecaffenapoletano #caffetostatoalegna #miglioricialdecaffe #verocaffenapoletano #caffeartigianale #cialdecaffe #caffenapoletano

CONTATTI

Sede: Via Tiberio, 75A 80124
Tel: 081 2394700
Tel: 081 5931664
Fax: 0815931764
Email: info@italmoka.com
WEB: www.italmoka.com

Copyright Immagini:

alcune immagini pubblicate sono tratte da internet e valutate dunque di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violi il diritto di autore basta comunicarlo al seguente indirizzo mail info@italmoka.com e verranno immediatamente rimosse:

DOVE SIAMO

BLOG