Tutto l'amore espresso in caffè
Tel: 0812394700- fax: 081 2397837

Come degustare il caffè partendo dal suo esame visivo

La degustazione del caffè deve essere svolta in una condizione di grande attenzione: tutti i sensi dovranno essere tesi e focalizzati sulla tazzina, facendo il vuoto attorno e annullando ogni altro stimolo sensoriale.

Come degustare il caffè partendo dal suo esame visivo, necessita pertanto di essere in un ambiente silenzioso, dove sia possibile concentrarsi, privo di profumi e odori penetranti. Anche la tazzina e il cucchiaino sono importanti, di rigorosa porcellana bianca la prima, di acciaio inossidabile il secondo, perché i sapori non vengano alterati. E naturalmente, fondamentale sarà anche il barista e la macchina per espresso, fattori determinanti per la riuscita del caffè. Acqua a 90° e niente zucchero!

La prima osservazione è prettamente visiva. Oggetto dell’osservazione la crema, della quale vengono esaminati tre aspetti fondamentali: colore, consistenza e persistenza.

Un ottimo caffè espresso deve presentare una crema di un bel color nocciola dalle sfumature rossicce. Tonalità diverse della crema possono essere un buon indicatore sia della qualità del caffè che della lavorazione. Un tono scuro caratterizza i caffè robusta, mentre i toni chiari possono segnalare errori nell’estrazione o nella macinatura.

segretoPer valutare la consistenza, si fa uso del cucchiaino per spostare la crema a lato della tazzina e valutarne così la sua elasticità. Se la crema torna presto a ricoprire la superficie del caffè, questo è un ottimo segnale della qualità della crema.

L’ultimo elemento da valutare è la persistenza. Si lascia posare il caffè nella tazzina sul tavolo di degustazione e si osserva per quanti minuti la crema resta compatta sulla superficie della bevanda. Il conteggio termina nel momento in cui, diradandosi la crema, appare il tipico “occhio nero” del caffè.

Una persistenza della durata di almeno 7/8 minuti è necessaria a qualificare un ottimo caffè.

Nel prossimo pezzo, esamineremo le qualità olfattive del caffè.

E ora, invece, vorreste conoscere il perché il caffè gustato a Napoli è sempre più buono d’ogni altra parte?. Il segreto potrete conoscerlo se fate click su questo link http://www.italmoka.com/2017/06/06/segreto-caffe-napoletano-piu-buono.html.

Se per il vostro caffè a casa volete invece provare un caffè napoletano tostato ancora a legna, così come lo facciamo noi dal 1920, e i cui chicchi provengono dai migliori paesi produttori al mondo, allora provate una delle nostre miscele. Le potete trovare tutte in vendita sul nostro sito nella sezione “acquisti on line”.

Questo è il link http://www.italmoka.com/prodotti-italmoka . Oppure ci chiamate in azienda allo 081.239.47.00 .

A questo indirizzo poi trovate la nostra pagina Facebook : https://www.facebook.c om/italmokacaffenapoli28/.

BLOG

CONTATTI

Sede: Via Tiberio, 75A 80124
Tel: 081 2394700
Tel: 081 5931664
Fax: 0815931764
Email: info@italmoka.com
WEB: www.italmoka.com

DOVE SIAMO