Tutto l'amore espresso in caffè
Tel: 0812394700- fax: 081 2397837

Degustare il caffè attraverso l’esame olfattivo

Il secondo passo da affrontare per una corretta degustazione del caffè, dopo l’esame visivo. è l’esame di tipo olfattivo.

Degustare il caffè attraverso l’esame olfattivo vi permetterà di valutare l’intensità e la qualità dell’aroma sprigionato da una buona tazza di caffè espresso. A tale scopo, non ci dovranno essere nell’ambiente altri odori persistenti, che possano in qualche modo alterare la percezione.

In test di tipo prettamente scientifico e professionale, si ricorre alla tecnologia dello “spazio di testa”, dove gli oggetti di studio vengono sigillati ermeticamente in appositi contenitori. Creando un vuoto all’interno è possibile rimuovere i composti odorosi per analizzarli con strumentazioni adeguate.

In uno studio più empirico sul caffè, per procedere al test, ci si deve posizionare con il naso a circa 15 centimetri dalla tazzina, aspirando profondamente l’effluvio, inalando da entrambe le narici, per recepire ogni stimolo olfattivo. La maggiore o minore intensità non è, però, necessariamente indizio di alta o bassa qualità.

È questo il caso di alcune qualità di arabica naturali, di ottima natura, il cui aroma non è caratterizzato da grande intensità.

Se la prima fase dell’esame olfattivo può essere effettuata con buona approssimazione anche da coloro che non sono esperti in materia, l’analisi della qualità degli aromi richiede una raffinatezza sensoriale appannaggio di pochi professionisti dall’olfatto sopraffino.

segretoUn po’ come avviene per i vini, le diverse qualità di caffè possono portare con sé qualità aromatiche, che variano dalla gamma delle piacevoli note floreali, fruttate, speziate, persino cioccolattose, a sentori meno piacevoli che rimandano alla terra e alle erbe.

Girare il caffè con un cucchino può agevolare la risalita dell’aroma e rendere più distinguibile la percezione delle diverse note.

La piacevolezza di alcune fragranze è il più facile indicatore di qualità.

Nel prossimo articolo, verranno esaminati gi aspetti gustativi dell’analisi di un buon caffè espresso.

E ora, invece, vorreste conoscere il perché il caffè gustato a Napoli è sempre più buono d’ogni altra parte?. Il segreto potrete conoscerlo se fate click su questo link http://www.italmoka.com/2017/06/06/segreto-caffe-napoletano-piu-buono.html.

Se per il vostro caffè a casa volete invece provare un caffè napoletano tostato ancora a legna, così come lo facciamo noi dal 1920, e i cui chicchi provengono dai migliori paesi produttori al mondo, allora provate una delle nostre miscele. Le potete trovare tutte in vendita sul nostro sito nella sezione “acquisti on line”.

Questo è il link http://www.italmoka.com/prodotti-italmoka . Oppure ci chiamate in azienda allo 081.239.47.00 .

A questo indirizzo poi trovate la nostra pagina Facebook : https://www.facebook.c om/italmokacaffenapoli28/.

CONTATTI

Sede: Via Tiberio, 75A 80124
Tel: 081 2394700
Tel: 081 5931664
Fax: 0815931764
Email: info@italmoka.com
WEB: www.italmoka.com

DOVE SIAMO